-20%

Maca

50 g

La Maca, nota anche come maca peruviana, è una pianta proveniente dal Sud America. Dalle sue radici si ricava una polvere che viene definita “il ginseng peruviano” grazie alle sue importanti proprietà tonico-addattogene

15.92 anche in abbonamento

Consegna Stimata entro il 26/07/2024

Categoria:
Spedizione Gratuita per Ordini superiori a € 39!

Certificazioni

La Maca, nota anche come maca peruviana, è una pianta appartenente alla famiglia Brassicaceae, proveniente dal Sud America. Dalle sue radici si ricava una polvere che viene definita “il ginseng peruviano” grazie alle sue importanti proprietà tonico-addattogene. Nell’antichità veniva considerata dalle popolazioni locali un dono degli Dei. La leggenda narra che i guerrieri Inca consumassero la maca prima di combattere in battaglia, in quanto era in grado di incrementare la resistenza e la forza.

La maca peruviana, infatti, serve principalmente ad aumentare la resistenza allo stress e a sostenere il sistema immunitario durante i cambi di stagione o in periodi di eccessiva stanchezza fisica e mentale. Dal punto di vista chimico, la pianta contiene alcuni costituenti particolari, ossia:

  • aminoacidi essenziali (come metionina, lisina, leucina e isoleucina, triptofano, treonina e fenilalanina);
  • minerali (come ferro, zinco, manganese, calcio e fosforo);
  • alcaloidi;
  • glucosinolati;
  • saponine.

Attualmente, la maca peruviana è uno tra gli integratori alimentari completamente naturali più comuni ed utilizzati al mondo.

Benefici

La maca è una ricca fonte di aminoacidi essenziali ed è un’ottima fonte di fibra. Inoltre, è ricca di minerali, vitamine, carboidrati e contiene energia naturaleÈ particolarmente raccomandata durante i periodi di forte stress o affaticamento e può essere assunta da persone di tutte le età. La maca peruviana ha innumerevoli proprietà benefiche per l’organismo, tra cui:

  • è un adattogeno naturale: ha la capacità di ridurre i livelli di cortisolo, l’ormone dello “stress”;
  • aumenta la fertilità maschile: un costante utilizzo di Maca favorirebbe l’incremento del volume seminale, aumentando la quantità di sperma e migliorando la motilità degli spermatozoi;
  • riduce la sintomatologia premestruale e allevia i dolori mestruali regolarizzando al tempo stesso il ciclo;
  • allevia i sintomi della menopausa;
  • contrasta l’invecchiamento: gli antiossidanti sono in grado di ostacolare l’eccesso di radicali liberi, responsabili dello stress ossidativo;
  • migliora l’umore: riduce le sindromi ansiose e depressive;
  • migliora i livelli energetici;
  • ha un effetto neuroprotettivo;
  • aiuta a perdere peso;
  • migliora la memoria e l’apprendimento;
  • migliora la densità ossea e aiuta a trattare l’osteoporosi;
  • ha proprietà antinfiammatorie;
  • rafforza il sistema immunitario.
Controindicazioni

La maca è un superfood con numerosi vantaggi. Tuttavia, in alcuni casi specifici è bene prestare maggiore attenzione all’assunzione del ginseg peruviano, come nel caso di:

  • soggetti particolarmente sensibili;
  • individui allergici o intolleranti;
  • soggetti che hanno problemi tiroidei;
  • donne affette da ovaio policistico, amenorrea, endometriosi;
  • donne in gravidanza/in allattamento;
  • bambini.

Talvolta, l’assunzione eccessiva di Maca può provocare alcuni effetti collaterali, come:

  • mal di testa
  • acne
  • nausea
  • insonnia
  • tachicardia
  • problemi gastrici

E’ fondamentale sottolineare l’importanza di attenersi alle dosi consigliate per evitare che si presentino eventuali effetti collaterali. Inoltre, qualora ci si stia sottoponendo a terapie farmacologiche di qualsiasi tipo, è opportuno chiedere consiglio al proprio medico, al fine di evitare possibili interazioni.

Uso Consigliato

Essendo un prodotto tonico-energizzante, si consiglia di assumere la maca principalmente la mattina e di non superare i 3 gr al giorno

Origine e storia

La maca è una pianta addomesticata dall’uomo oltre 2000 anni fa nella regione centrale del Perù. Il suo uso risale, infatti, al 3800 aC circa, quando i nativi peruviani la riconobbero come componente vitale per la loro salute e la utilizzarono non solo per il suo valore nutritivo ma anche come medicinale. Molti anni dopo, un esploratore spagnolo raccontò di aver ricevuto in dono la maca dai nativi peruviani. Quando gli spagnoli raggiunsero il Perù nel 1533, infatti, vennero presto a conoscenza delle virtù della radice di maca e la citarono in quasi tutte le cronache dell’epoca.

Nel 1572, i benefici salutari della maca cominciarono a diffondersi tra le altre culture, che la utilizzavano come baratto per il commercio. Sebbene i nativi lo usassero da secoli per le sue proprietà benefiche, fu solo nel 1843 che gli scienziati iniziarono a studiarla.

Oggi la radice di maca cresce ancora in Perù, in alta montagna, tra i 7.000 e gli 11.000 piedi. La pianta di presenta simile ad un ravanello ed è disponibile in quattro tipi. Inoltre, può essere di colore giallo, rosa chiaro, viola scuro o nero. Le varietà rosse o nere sono più nutritive rispetto alle loro controparti gialle o rosa chiaro.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Maca”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello
Torna su
error: Allarme: La selezione del contenuto è disabilitata!!!